Cheesecake tricolore

Non potevo non fare una torta per augurare buona fortuna alla nostra squadra per la loro partita contro l'Uruguay, perciò ho deciso di fare una cheesecake semplice e fresca. Solitamente non amo fare queste torte perchè prevedono l'utilizzo del formaggio spalmabile che non mi piace perchè per me è troppo pesante. Questa cheesecake tuttavia è fatta con yogurt e panna vegetale e se ne potrebbe mangiare a chili. La ricetta è di Benedetta Parodi ma io l'ho rivisitata leggermente.


Ingredienti:
-200g di biscotti secchi
-90g di burro
-2 cucchiai di miele d'acacia
-400ml di panna vegetale
-3 vasetti di yogurt bianco o alla ciliegia
-6 fogli di colla di pesce
-2 cucchiai di latte
-frutta a scelta per decorare

Per la base tritare i biscotti finemente e mescolarli al miele e al burro fino ad ottenere un crumble leggermente appiccicoso. Versare il composto in una teglia a cerniera di 24cm di diametro, imburrata e ricoperta di carta da forno. Infornare a 180° per 7-8 minuti, giusto per far indurire il composto.
In una ciotola ampia montare la panna e nel frattempo ammorbidire la gelatina in acqua fredda. Quando si sarà ammorbidita farla sciogliere nel latte appena tiepido e far raffreddare. Aggiungere lo yogurt e il latte alla panna mescolando dall'alto verso il basso con una spatola per non far montare il composto che andra steso sulla base di biscotti raffreddata. Mettere la cheesecake in frigo per almeno quattro ore e decorare con la frutta a scelta.
Enjoy it e forza azzurri!

Commenti

  1. Purtroppo gli azzurri non sono andati bene, ma ci si puó consilare con la tua cheesecake, che sembra davvero buonissima!!;) anch'io non amo particolarmente il formaggio nella cheesecake e uso spesso la ricotta.. Molto meno saporità! Peró l'idea di usare yogurt e panna.. Mmm che buona!! È davvero carinissimo il tuo blog!!;) a presto
    Vale

    RispondiElimina
  2. Già diciamo che la cheesecake era un pretesto per provare a fare una nuova torta fresca, sbirceró nel tuo fantastico blog una ricetta con la ricotta! Grazie per i complimenti e li ricambio tutti, è sempre bello trovare qualcuno piú esperto ma con le stesse passioni. Un bacio.
    Anna

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Torta morbida di polenta

Crostatine di riso

Pane ai cereali di ikea